Millo

Millo nasce a Mesagne (BR), nel 1979. Dopo gli studi in Architettura ha iniziato una personale ricerca estetica nel campo della pittura, concentrandosi sul rapporto tra lo spazio e l’individuo, uniti da una relazione ineluttabile, che si muove tra micro e macro universi indissolubilmente legati.

Riceve diversi premi e riconoscimenti in ambito nazionale tra cui il Premio Celeste.

Partecipa a numerosi eventi di street art italiana: Pop up  (Ancona), Urban Area e Crack!  (Roma), Lumen (Salerno), Visione Periferica (Mosciano Sant’Angelo – TE), Il futuro nelle tue mani (Bra), Memorie Urbane (Gaeta).

A Roma è protagonista di due mostre personali “Nell’aria c’è un mondo invisibile” nel 2011 e “Missing”  nel 2012. Le sue opere sono esposte a Milano, Bologna, Firenze, Parigi e Lussemburgo.

Nel 2013 Millo è a Londra dove dipinge diversi muri sulle strade di Shoreditch ed è ospitato, con la sua personale dal titolo ”Clumsy”, alla Hoxton Gallery che, nel mese di dicembre, lo vede di nuovo presente con “Nero”, una mostra di 30 lavori ognuno dei quali realizzati a quattro mani con il giovane talento Benjamin Murphy.

Diversi media nazionali ed internazionali si sono interessati al suo percorso: Ziguline, Dude Magazine, Rooms Magazine, Wanderland magazine.

Recentemente è stato vincitore del concorso B.ART, lanciato dalla Fondazione Contrada Torino con l’intenzione di aumentare la qualità urbana e l’attrattiva ambientale attraverso interventi artistici, coinvolgendo tredici facciate cieche del quartiere Barriera di Milano.

www.millo.biz